Thinking shattered Nicola > 新しい翼をもった僕!: G-LOC

shattered Nicola > 新しい翼をもった僕!

イタリア人 > 男性> 三十歳 > 日本語の学生 > 空港のセキュリティーの仕事 > 飛行機の操縦士 > 空想家 > 日本映画の大ファン > その他 Italiano >Maschio >Bianco >30 anni >studente di giapponese >addetto alla sicurezza aeroportuale >pilota di aerei >sognatore >appassionato di cinema giapponese >continuerei ma non c'è spazio >sono alla continua ricerca di qualcosa che non trovo<

Wednesday, November 01, 2006

G-LOC

Non è solo il titolo di un videogioco di un pò di anni fa, è l'effetto dato dall'aumento di forza gravitazionale nell'atto di una correzione repentina nell'asse di beccheggio di un aeroplano, generato dalla forza centrifuga. Questo può arrivare fino a 9 volte la forza normale di gravità negli aerei da caccia più moderni. In questi momenti il sangue tende a stagnare nella parte bassa del corpo del pilota non irrorando più il cervello di esso, il primo organo che perde funzionalità sono gli occhi, che hanno continuamente bisogno di irrorazione sanguigna: si ha allora la "visione nera", una macchia nera parte dalla periferia del campo visivo e in circa trenta secondi oscura completamente la vista, sopravviene poi lo svenimento. Le tute di volo dei piloti di tali aerei sono "anti-G", cioè hanno un sistema pneumatico situato nella zona delle gambe che si collega al sistema pneumatico dell'aereo, al sopraggiungere di una forza G comprime le gambe del pilota facendo in modo che il sangue rimanga nella parte superiore del corpo. Tali regimi di volo richiedono un grande allenamento e una grande preparazione ed efficienza fisica, cosa che non ha il povero passeggero che partecipa a questo volo, con un F-A18A dei Blue Angels, la pattuglia acrobatica della US Navy. Steve, sei con me?

2 Comments:

Post a Comment

<< Home